Filtra per categoria
Le news a cura dello studio Bottari Consulenti del Lavoro
Le news sono un valido strumento per essere costantemente aggiornati sugli aspetti contrattuali, giuridici, fiscali, retributivi, previdenziali ed amministrativi che regolano il mercato del lavoro.

 

[PENSIONI] Ape Con Franchigia Di 12 Mesi Per La Verifica Sui Lavori Gravosi

Una franchigia fino a 12 mesi per garantire ai lavoratori impegnati in attività gravose e con 36 anni di contributi di accertare che hanno svolto un lavoro particolarmente pesante anche negli ultimi sei anni, requisito indispensabile per accedere all’Ape. Insieme a un via libera all’utilizzo del cumulo gratuito dei contributi versati in gestioni diverse anche per il calcolo dei requisiti di accesso all’Ape social o volontaria, nonché per il ritiro anticipato dei precoci, con esclusione però per gli iscritti alle casse privatizzate.

Leggi tutto…

[CIRCOLARI] Inps: Unioni E Conviventi Con I Permessi «104»

Le parti di un’unione civile e i conviventi di fatto possono chiedere i tre giorni di permessi retribuiti previsti dalla legge 104/92 in caso di disabilità del partner, ma non possono fare la richiesta per l’assistenza dei parenti del compagno, dato che «tra una parte dell’unione civile e i parenti dell’altro non si costituisce un rapporto di affinità». A chiarirlo è l’Inps con circolare n.

Leggi tutto…

[INCENTIVI] Credito D’imposta Per Spese Di Videosorveglianza E Vigilanza

Il bonus fiscale viene concesso dal Ministero dell'Economia e delle Finanze a coloro che nel 2016 hanno sostenuto spese per la videosorveglianza e la messa in sicurezza degli immobili (legge di Stabilità 2016).

Potrà essere riconosciuto a fronte di spese sostenute da parte di persone fisiche per l'installazione di sistemi di videosorveglianza o per la stipula di contratti con istituti di vigilanza, relativamente a immobili non utilizzati nell' esercizio dell'attività d'impresa o di lavoro autonomo.

Leggi tutto…

Niente Reperibilità Per Il Medico Fiscale Per Le Malattie Più Gravi

 

Sono esclusi dall’obbligo di rispettare le fasce di reperibilità i lavoratori subordinati, dipendenti dai datori di lavoro privati (per i dipendenti pubblici si veda il terzo caso nella infografica a fianco) , per i quali l’assenza è riconducibile a:
• patologie gravi che richiedono terapie salvavita, a condizione che risultino da idonea documentazione, rilasciata dalle strutture sanitarie competenti, che attesti la natura della patologia e la specifica terapia salvavita da effettuare;
• stati patologici sottesi o connessi alla situazione di invalidità riconosciuta, a condizione che l’invalidità abbia determinato una riduzione della capacità lavorativa in misura pari o superiore al 67 per cento.

A stabilirlo è il decreto ministeriale 11 gennaio 2016, entrato in vigore il 22 gennaio 2016 ed emanato sulla base dell’articolo 25 del Dlgs 14 settembre 2015, n.

Leggi tutto…

-->