Filtra per categoria
Le news a cura dello studio di Consulenza del Lavoro Bottari Berardino
Le news sono un valido strumento per essere costantemente aggiornati sugli aspetti contrattuali, giuridici, fiscali, retributivi, previdenziali ed amministrativi che regolano il mercato del lavoro.

 

Infortuni, certificati inviati dal medico

Da oggi l’obbligo di invio telematico del certificato medico non spetta più al datore di lavoro del dipendente vittima d’infortunio o di malattia professionale, ma al medico o alla struttura sanitaria che per prima gli presta assistenza.

Leggi tutto…

La certificazione unica anticipa i dati del 770

La Cu 2016 si sdoppia: è questa la principale novità rispetto all’anno scorso.
È stato infatti previsto un duplice adempimento a carico dei sostituti d’imposta che, in pratica, avranno l’obbligo di predisporre due certificazioni: un modello «Cu sintetico» da consegnare entro il 29 febbraio ai lavoratori interessati (il 28 cade di domenica) e una certificazione denominata «Cu ordinario» da trasmettere telematicamente entro il 7 marzo all’agenzia delle Entrate (si veda il provvedimento del direttore dell’agenzia delle Entrate del 15 gennaio 2016 ).

Leggi tutto…

Dal 1° gennaio 2015 i sostituti d’imposta devono recuperare le ritenute fiscali versate in eccesso

Sanatoria per le compensazioni del primo trimestre 2015
Dal 1° gennaio 2015 i sostituti d’imposta devono recuperare le ritenute fiscali versate in eccesso o i rimborsi effettuati nei confronti dei sostituiti solo attraverso la compensazione esterna in F24 e non più internamente (articolo 15 del Dlgs 175/2014).

Leggi tutto…

Certificazione Unica: richiesta rinvio al 2017 per il codice fiscale del coniuge

Il Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro ha inviato al Ministro delle Finanze, Pier Carlo Padoan, la richiesta di posticipare alla Certificazione Unica 2017 - relativa ai redditi 2016 - l’obbligo di indicare il codice fiscale del coniuge anche se non a carico; oppure, ove non fosse possibile, di rinviare il prossimo termine della trasmissione telematica della “CU 2016”. Nella lettera al Ministro, il CNO ha sottolineato le oggettive difficoltà, per i sostituti di imposta, di reperire il dato in tempo utile alla compilazione, consegna e spedizione telematica della Certificazione Unica 2016, trattandosi di informazioni a carattere prettamente personale, da richiedere ai lavoratori occupati nel corso del precedente periodo di imposta ed il cui rapporto di lavoro potrebbe già essere terminato, provocando ulteriori difficoltà ai professionisti intermediari.

Leggi tutto…

Modello 770 e CU: che cosa cambia per sostituti e professionisti

Considerazioni sulle novità 2016
Semplificazione? Forse ma certamente non per chi opera nell’amministrazione del personale che conosce bene la quantità (e qualità) delle scadenze di questo periodo tra chiusure dei conti per i bilanci, conguagli fiscali, autoliquidazione Inail, implementazione delle novità normative oltre alle attività ordinarie, ovviamente.

Leggi tutto…

Certificati d’infortunio, l’invio spetterà al medico

L’invio del certificato di infortunio o malattia professionale verrà effettuato direttamente dal medico certificatore.
Questo, tramite un servizio informatico che dovrà essere realizzato da Inail con tempistiche da definire. Si tratta di una delle novità più significative per l’istituto assicurativo introdotte dal Decreto 151/15, destinato a ridurre gli oneri del datore di lavoro.

Leggi tutto…

Riforma Fisacle: per la Certificazione Unica sanzioni meno gravose

Per la certificazione unica con le attenuanti sanzioni meno gravose
Il decreto sanzioni contiene importanti novità anche in riferimento alle comunicazioni obbligatorie legate al modello 730 “precompilato”. Con riflessi, in particolare, sulle sanzioni per le violazioni in tema di Certificazione unica, comunicazioni delle casse di previdenza e sistema Tessera sanitaria. Novità si registrano anche in merito al rilascio di visto infedele.

Leggi tutto…

Conguaglio 730 per lavoratori cessati

Conguaglio di luglio, così la gestione dell’interruzione del rapporto di lavoro
Nell’ipotesi in cui, prima dell’effettuazione o del completamento delle operazioni di conguaglio a debito intervenga la cessazione del rapporto di lavoro, il sostituto d’imposta non deve effettuare tali operazioni, ma deve comunicare al dichiarante gli importi dovuti (a saldo e in acconto) risultanti dalle operazioni di liquidazione della dichiarazione presentata, che dovranno essere direttamente versati dall’interessato secondo le modalità e i termini ordinariamente previsti per i versamenti relativi alla dichiarazione dei redditi delle persone fisiche.

Leggi tutto…

Certificazione unica, stop alle sanzioni

CU probabile stop alle sanzioni per tardato invio
Un milione e mezzo di certificazioni uniche spedite in ritardo o errate. 
La stima arriva dall’agenzia delle Entrate che la scorsa settimana ha chiesto espressamente al ministero dell’Economia di escludere l’applicazione della sanzione da 100 euro per i ritardati o errati invii della nuova certificazione unica per questo primo anno di sperimentazione del 730 precompilato .

Leggi tutto…

-->