Filtra per categoria

Collocamento Disabili: nota del Ministero del Lavoro

Con la Nota Direttoriale del 17 febbraio 2016 prot. n. 33/970, il Ministero del Lavoro ha aggiornato gli standard del Sistema Informatico del prospetto informativo e prorogato la scadenza per l’inoltro al collocamento dei disabili al 15 maggio 2016.

Tale aggiornamento è stato realizzato per adeguare i sistemi informatici alle novità introdotte con il D. Lgs. n. 151/2015. Di seguito i punti di maggior rilievo per il settore: Computabilità dei lavoratori somministrati disabili nella quota di riserva: come noto l’art. 34, comma 3, del D. Lgs. n. 81/2015 prevede che in caso di somministrazione di lavoratori con disabilità per missioni di durata non inferiore a dodici mesi, il lavoratore somministrato è computato nella quota di riserva ex art. 3 L. n. 68/1999.

Il Ministero specifica ora che “la missione deve essere continuativa presso lo stesso utilizzatore” e che “atteso che la computabilità è legata alla missione, il lavoratore disabile è computato dall’utilizzatore durante la stessa”; Determinazione della base di computo: viene confermato che i lavoratori somministrati non rientrano nell’organico dell’utilizzatore ai fini della determinazione della base di computo per l’individuazione della quota di riserva di cui all’art. 3 della L. n. 68/1999. I prospetti potranno essere inviati a partire dal 15 aprile 2016.

-->