Filtra per categoria

Prospetto disabili, pronto il rinvio

Sarà prorogato l’invio del prospetto informativo che fotografa la situazione delle aziende rispetto agli obblighi di assunzione di personale disabile o appartenente ad altre categorie protette. La trasmissione, per quest’anno, era stata già rinviata al 29 febbraio, rispetto alla scadenza ordinaria del 31 gennaio (nota del ministero del Lavoro 6725 del 30 dicembre 2015).

La conferma di un nuovo slittamento è arrivata ieri al Sole 24 Ore dal ministero del Lavoro, che ancora non ha fornito però il nuovo termine dell’adempimento.

Presumibilmente, quindi, l’invio avverrà a marzo. Alla base di questa decisione, c’è il ritardo nell’adeguamento dei sistemi informatici regionali e nazionali, che devono essere allineati alle numerose novità introdotte sul collocamento obbligatorio dal Dlgs 151/2015, attuativo del Jobs act.

Quando le aziende o gli intermediari, in questi giorni, hanno provato a compilare online il documento, il sistema restituiva un messaggio di “stop”, con l’indicazione che «in attesa di nuovi modelli e regole ministeriali, non è possibile inviare il prospetto riferito al 2015». Altri servizi competenti dei centri per l’impiego inibiscono invece l’invio «in attesa di nuovi standard tecnici».

In realtà, già la nota con la quale era stato prorogato l’invio al 29 febbraio, avvertiva nelle righe finali che la direzione generale per i sistemi informativi, l’innovazione tecnologica e la comunicazione del ministero avrebbe monitorato che «il quadro attuativo degli adempimenti introdotti» fosse completato e avrebbe verificato che la data prescelta potesse essere confermata. 

-->