Monthly Archives: gennaio 2016


Tutela del Lavoro Autonomo e Smart working

Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale
Il Consiglio dei Mnistri, nella seduta n. 102 del 28 gennaio 2016, ha approvato un disegno di legge recante misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l’articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato.

Leggi tutto…

Dal 1° gennaio 2015 i sostituti d’imposta devono recuperare le ritenute fiscali versate in eccesso

Sanatoria per le compensazioni del primo trimestre 2015
Dal 1° gennaio 2015 i sostituti d’imposta devono recuperare le ritenute fiscali versate in eccesso o i rimborsi effettuati nei confronti dei sostituiti solo attraverso la compensazione esterna in F24 e non più internamente (articolo 15 del Dlgs 175/2014).

Leggi tutto…

Sull’assegno di invalidità per malattia la competenza è del giudice

La valutazione della compatibilità di un’attività lavorativa con uno stato di malattia è di competenza del giudice e non del consulente tecnico di ufficio.
Così si è espressa la Corte di cassazione con la sentenza 1186/2016 relativa alla richiesta di assegno ordinario di invalidità da parte di una lavoratrice gravemente malata.

Leggi tutto…

In arrivo più tutele per professionisti e partite Iva

Si rafforzano le tutele con il Ddl di riordino dei rapporti di lavoro autonomo
L’indennità di maternità si potrà ricevere pur continuando a lavorare (non scatta l’astensione obbligatoria); alla nascita del bambino si avrà diritto a un congedo parentale di sei mesi (entro i primi tre anni di vita); le spese per la formazione saranno deducibili al 100% (nel limite di 10mila euro l’anno); e in caso di malattia o infortunio il rapporto con il committente si sospende (non si estingue) per un periodo non superiore a 150 giorni.

Leggi tutto…

L’avvio della procedura concorsuale non blocca la Cigs

Precisazione del Ministero del Lavoro.
Le imprese in trattamento Cigs richiesto ai sensi della vecchia normativa o dell’articolo 21 del decreto legislativo 148/2015 che, durante la sua fruizione, siano sottoposte a procedura concorsuale con continuazione dell’esercizio di impresa, potranno richiederne la prosecuzione purché gli organi della procedura si impegnino a realizzare il programma inizialmente presentato: è la precisazione contenuta nella circolare 1/2016 ministero del Lavoro.

Leggi tutto…

Piccole, medie e micro imprese: bando per il finanziamento di progetti formativi

L’INAIL, nell’ambito delle attività di rafforzamento della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro ed in attuazione dell’art. 11, comma 1 lett. b) , del d.lgs. 81/2008 e s.m.i. ha pubblicato un bando che prevede finanziamenti per corsi di formazione nelle piccole, medie e micro imprese.

L’ammontare delle somme stanziate è pari ad euro 14.589.896 e sono ammessi al finanziamento i progetti realizzati in almeno quattro Regioni (una regione per ciascuna delle seguenti quattro macroaree: nord, centro, sud isole) che prevedono il ricorso a docenti in possesso di una comprovata esperienza, almeno triennale, di insegnamento o professionale in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Leggi tutto…

Il dipendente in malattia non può lavorare al bar della moglie

Sentenza della Corte di Cassazione
La Corte di Cassazione ha sancito la legittimità del licenziamento di un dipendente che, durante la malattia, svolgeva costantemente attività lavorativa a favore di terzi. Nel caso di specie, il lavoratore, pur essendo in malattia, lavorava quotidianamente presso l’esercizio commerciale (bar) gestito dalla moglie.

Leggi tutto…

Basta la negligenza per licenziare un dirigente

Con la sentenza 24941/2015 la Corte di cassazione ha avuto modo di fornire importanti precisazioni circa la peculiarità e centralità dell’elemento fiduciario nel rapporto di lavoro dirigenziale, in particolare ai fini del licenziamento disciplinare.

Leggi tutto…