Filtra per categoria

Congedo parentale metalmeccanici

Unionmeccanica: possibile il congedo parentale ad ore
Il 15 aprile è stato firmato l’Accordo tra Fiom ed Unionmeccanica Confapi per la fruizione del congedo parentale su base oraria.

Tale possibilità è prevista dall’art. 1, comma 39 della legge n. 228/2012 ed ha adeguato la legislazione nazionale alla Direttiva Europea del 2010, recepita nel CCNL firmato da Fiom e Unionmeccanica il 29 luglio del 2013 nell’articolo 53.

L’accordo, prevede che:

  • il congedo possa essere fruito in maniera frazionata ad ore individuando una soglia minima di 2 ore;
  • la fruizione oraria non potrà essere programmata per un periodo inferiore, nel mese di utilizzo, ad una giornata lavorativa.

Inoltre sono stati definiti:

  • i criteri di calcolo per la determinazione della retribuzione oraria;
  • il monte orario complessivo che rientra nella disponibilità della madre lavoratrice e del padre lavoratore

Il contratto Unionmeccanica è il primo contratto nazionale che recepisce la nuova normativa, migliorando le condizioni delle madri lavoratrici e dei padri lavoratori e rendendo realmente fruibili le disposizioni legislative e contrattuali.

-->